UNCZA

Unione Nazionale Cacciatori Zona Alpi

Più di mezzo secolo di vita, oltre 50 anni trascorsi col principale impegno di preservare, valorizzare e far conoscere la cultura, le tradizioni e i valori del cacciatore di montagna che sono parte significativa della cultura materiale dell’arco alpino.

 

Scopi dell’unione

L’UNCZA nasce nel 1964, come settoriale della FIdC, con lo scopo di valorizzare la caccia alpina nel rispetto delle leggi della natura, favorendo l’applicazione di pratiche venatorie in armonia con la biologia e l’etologia della fauna selvatica. Sostiene la ricerca scientifica e la conoscenza quale metodo per una corretta gestione del patrimonio faunistico delle Alpi; promuove la tutela del territorio e degli habitat della tipica fauna alpina, sensibilizzando alla salvaguardia degli ecosistemi che compongono il delicato tessuto paesaggistico delle Alpi.

Circoli UNCZA

Da sempre l’attività di UNCZA è promossa da una serie di persone volenterose unite dagli obbiettivi comuni della ricerca di un mondo venatorio in continuo miglioramento.

A questi singoli personaggi si uniscono, in forma più strutturata, i lavori promossi dalle Federazioni Provinciali aderenti e soprattutto quelli dei vari Circoli UNCZA disseminati lungo tutto l’arco alpino.

 

Ultime news

58ma Assemblea Nazionale UNCZA

58ma Assemblea Nazionale UNCZA

❗️❗️❗️Vi aspettiamo numerosi ❗️❗️ ☺️CONDIVIDETE😊 appuntamento imperdibile ❗️❗️❗️

Novità editoriale: Le storie di Barbaruggine

Novità editoriale: Le storie di Barbaruggine

Questo volume, proposto da UNCZA, raccoglie gli articoli scritti, fra gli anni ’50 e gli anni ’60, da Dante Molinari sulla prestigiosa “Diana”, l’unica rivista quei tempi in edicola che parlasse di caccia e di animali selvatici, un mensile ricercato che si offriva...