La Federazione Italiana della Caccia ha istituto fin dai primi anni ’90 il riconoscimento annuale denominato “Il Gentiluomo Cacciatore” al fine di rendere merito a persone che nella loro vita professionale abbiano raggiunto livelli di notorietà riconosciuti a livello nazionale, contribuendo significativamente all’affermazione ed elevazione dei principi dell’etica venatoria;

Quest’anno il Consiglio Nazionale FIdC ha ritenuto, su proposta del Consiglio UNCZA, di assegnare l’onorificenza di “Gentiluomo Cacciatore” per il 2021 a Bruno Lauro Vigna per la sua lunga militanza quale Dirigente Federcaccia, e per la sua lunga e innovativa presidenza di UNCZA. Premio che gli sarà conferito con un’idonea cerimonia in occasione dell’Assemblea nazionale di FIDC.

A Bruno le congratulazioni di UNCZA.

Su questo sito web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai facoltà di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy